AIAS | Ente capofila

CHI SIAMO

L’Associazione Italiana Assistenza agli Spastici, sezione provinciale di Pesaro e Urbino, opera come Associazione di volontariato iscritta al Registro Regionale delle Organizzazioni di Volontariato e, come tale, è Onlus di diritto dal 2006, con personalità giuridica, al fine di tutelare i diritti delle persone disabili promuovendo iniziative ed attività tese a soddisfare i bisogni ed a migliorare la qualità della vita degli ospiti e delle loro famiglie. Il “nostro desiderio”, che diventa la mission dell’Associazione, è aiutare le persone con disabilità a raggiungere e mantenere il loro livello di funzionalità ottimale dal punto di vista fisico, sensoriale, intellettuale, psichico e/o sociale e dotarle così dei mezzi per acquisire una maggiore indipendenza.

“NOI SPERIAMO CHE CE LA CAVIAMO DA SOLI”. COME NASCE IL PROGETTO 

Dai colloqui e dai questionari sulla qualità dei servizi si è rilevata una forte difficoltà da parte delle famiglie dei disabili, inseriti nel Centro Diurno “Anna Giardini”, per non essere in grado di sostenere le richieste di autonomia dei propri congiunti, quali la possibilità di usufruire di altre attività di socializzazione ludico ricreative, negli orari e nei giorni di chiusura del Centro. Molti ospiti sono inoltre o privi dei genitori o hanno genitori di età avanzata che non possono offrire loro opportunità di relazione ed integrazione sociale oltre a quelle offerte dalla struttura. Da qui l’idea progettuale di creare un percorso di autonomia per il tempo libero, anche in considerazione che la rete dei servizi diurni non offre questa opportunità nel nostro territorio, da attuarsi sia nei giorni feriali che nei giorni di sabato e domenica dopo l’orario di apertura del Centro diurno e nei suoi giorni di chiusura, che vada a costituire una esperienza di una vita in comune il più possibile naturale.

A riguardo ha quindi attivato una serie di relazioni a livello nazionale al fine di presentare al Ministero del Lavoro della Salute e delle Politiche Sociali, in qualità di Ente Capofila, un Progetto che insiste su 12 regioni con il coinvolgimento di 13 altre Associazioni, che si propone di sperimentare una serie di servizi territoriali che possano riuscire gradualmente a realizzare le istanze di autonomia e di integrazione delle persone disabili.Per la sua attuazione è stata appositamente costituita una Associazione Temporanea di Scopo, sono state realizzate le prime attività di sistema previste dal progetto tra cui l’incontro di Bologna di start up, l’affidamento di specifiche attività a soggetti terzi.

OBIETTIVI

Il Progetto realizzato dall’Associazione AIAS  è rivolto a persone con gravi disabilità psico-fisiche, in particolare di tipo motorio con un nucleo familiare di riferimento o prive di figure genitoriali o con genitori anziani. Ha come finalità generale quella di sostenere le famiglie nel loro carico assistenziale (care giver), di ampliare, incrementare e diversificare le attività dei servizi gestiti dall’Associazione al fine di migliorare la qualità della vita della persona disabile. Si pone quali obiettivi specifici quelli di sperimentare percorsi di sviluppo delle autonomie personali, dell’apprendimento di abilità tecnico operative, del miglioramento delle capacità relazionali e comunicative delle persone in situazione di disabilità durante il tempo libero; promuovere nuove forme di integrazione sociale nei giorni di chiusura del servizio o dopo l’orario di chiusura pomeridiano.

I destinatari del progetto sono prioritariamente gli ospiti del Centro Socio Educativo Riabilitativo “A. Giardini”, eventualmente gli utenti di altre strutture dirne dell’ATS n. 1; i i soci iscritti all’Associazione AIAS Sezione provinciale di Pesaro Urbino. I beneficiari sono le famiglie degli utenti inseriti nel Centro Socio educativo Riabilitativo Diurno “Anna Giardini”; in generale la rete territoriale che afferisce al Centro Diurno, Comuni dell’ATS n 1, l’Area Vasta n. 1, le strutture diurne e residenziali dell’Ambito; il Terzo settore (associazioni e cooperative sociali che operano nel territorio); le Agenzie educative (Job, Università, Istituti Scolastici); la Comunità locale.

Per la realizzazione del Progetto l’Associazione AIAS mette a disposizione il Centro diurno, situato nel centro storico, che rimane la struttura di riferimento per favorire la socializzazione l’integrazione sociale con la possibilità di partecipare ad iniziative, incontri e manifestazioni messe a disposizione dal contesto cittadino (cinema, teatro, avvenimenti sportivi, eventi culturali, shopping etc…); offrire l’opportunità di condividere momenti conviviali (pizzata, cena, street food etc…); sviluppare capacità creative e comunicative e nello stesso tempo dedicare spazi per l’attività motoria di rilassamento nella stanza appositamente attrezzata e momenti collettivi di gioco e divertimento.

E poi ancora, vengono messe a disposizione, la figura di coordinamento, cioè un coordinatore che garantisca l’integrazione tra le attività del Centro diurno e quelle previste dal progetto; il personale educativo e assistenziale, poiché gli utenti durante tutte le attività pomeridiane e serali sia interne che esterne alla struttura sono sempre affiancati da personale educativo e da operatori socio assistenziali; i mezzi attrezzati per il trasporto, le persone disabili infatti hanno a loro completa disposizione pulmini attrezzati per il trasporto delle carrozzine con accompagnatore e autista.Il raggiungimenti di tali obiettivi si sostanzia attraverso la gestione diretta di un Centro Socio Educativo Riabilitativo (C.S.E.R.) “A. Giardini” autorizzato per n. 14 posti e la Comunità Socio Educative Riabilitative (Co.S.E.R.)”Casa Leonardo” autorizzata per n. 8 posti con sede a Pesaro che vanno a costituire un nodo della rete dei servizi dell’Ambito Territoriale Sociale n. 1 e si inseriscono nel nuovo “Modello assistenziale integrato per la residenzialità e semi residenzialità socio sanitaria” della Regione Marche in quanto convenzionati con l’Area Vasta n. 1.

CONTATTI

AIAS – Sede provinciale di Pesaro e Urbino.

Corso XI Settembre, 209 

Tel. ufficio e fax 0721/375822 –

Tel. struttura 0721/64783

www.aiaspesaro.org

Facebook: Aias Pesaro

CONTATTI

Tel. 0721 375 822

Fax. 0721 375 822

Info@celacaviamodasoli.it

Segui la pagina Facebook

Noi ce la caviamo da soli…