Condivisione è indipendenza

 “Noi speriamo che ce la caviamo da soli” è una sperimentazione di convivenza dell’associazione Aladino, in un appartamento collocato nella città di Terni dove cinque ragazzi con disabilità cognitiva trascorrono un weekend (dal venerdì alla domenica), un “durante noi” che li accompagna verso un “dopo di noi”.

Il progetto  è nato per permettere a giovani e adulti con ritardo intellettivo di prepararsi all’uscita dalla famiglia d’origine in maniera graduale, imparando ad interagire con il gruppo e  acquisendo abilità

necessarie per vivere fuori di casa. Questa esperienza ha un ruolo fondamentale come passaggio tra la vita in famiglia e il dopo di noi che non sia necessariamente legata alla perdita improvvisa dei genitori di origine. Crediamo che il progetto – al di là delle possibilità che dà

di acquisire strategie per vivere in modo più autonomo –  possa permettere a queste  persone la possibilità di  trovare uno spazio ricco di stimoli affettivi e di amicizia.

La sperimentazione dei weekend è partita da febbraio 2019. Durante il soggiorno si realizzano le cose che normalmente si fanno in una casa: preparare le stanze, rifare i letti, uscire per acquisti, cucinare e organizzare il tempo libero. Ogni esperienza è diversa dall’altra proprio perché ogni soggetto dà un diverso significato al tempo libero: l’uscita al pub, la festa di paese, la cena in pizzeria, l’andare allo stadio, la cena in casa con o senza invitati, la gita in montagna e così via.

Il tempo libero è vissuto all’insegna del divertimento, laddove il valore

dell’esperienza non è tanto in che cosa si fa, ma in come la si fa. Nella casa famiglia si cerca di far fare ad ogni soggetto un’esperienza che parta dai loro bisogni e desideri, contraddistinta da un senso di appartenenza, di condivisione, che costantemente sostenga il progetto di sviluppo individuale di ciascuno e favorisca la relazione e l’amicizia tra tutti i partecipanti al piccolo gruppo, così da creare un clima piacevole ed amicale.

“Crediamo che il progetto – al di là delle possibilità che dàdi acquisire strategie per vivere in modo più autonomo –  possa permettere a queste  persone la possibilità di  trovare uno spazio ricco di stimoli affettivi e di amicizia.”

CONTATTI

Tel. 0721 375 822

Fax. 0721 375 822

Info@celacaviamodasoli.it

Collaborazione tecnica

Segui la pagina Facebook

Noi ce la caviamo da soli…